Aggiornamento


Ultimo aggiornamento pagine settimana dal 18 al 24 Febbraio 2019 : >>> DIC18ITA - SVK19

sabato 7 ottobre 2017

1817-2017: la bicicletta compie 200 anni

Probabilmente qualcuno storcerà il naso e rimarrà alquanto scettico nel vedere che ho inserito considerazioni su questo anniversario in un ambito prettamente sportivo. Ma se uno degli sport più popolari ed amati d'europa, quale è il ciclismo, si è diffuso ovunque in maniera straordinaria, lo dobbiamo essenzialmente a questa invenzione del signor Karl Drais (Karl Friedrich Christian Ludwig Freiherr Drais von Sauerbronn). E questo sebbene le motivazioni che spinsero tale personaggio ad inventarsi la "laufmaschine" furono tutt'altro che sportive.
Un bicentenario naturalmente celebrato con dovuta considerazione dalla Germania, patria dell'inventore, soprattutto nella sua città natale di Mannheim.
A tal proposito le Deutsche Post hanno emesso un francobollo il 13 luglio 2017 con relativi annulli speciali primo giorno.
Altri annulli temporanei, sempre utilizzati dalle Poste Tedesche in città diverse hanno, sino al mese di ottobre, incrementato il numero delle celebrazioni.
 
Bonn 13-07-2017
Berlin 13-07-2017
München 19-07-2017
Mannheim 16-09-2017
Hamburg 08-10-2017
Mannheim 15-10-2017

Emissione filatelica anche da parte della Svizzera il 2 marzo 2017 con conseguente annullo primo giorno. Due francobolli, tra l'altro, stampati in un simpatico foglietto.
Al gruppo dei paesi interessati alla ricorrenza si aggiunge anche la Bosnia-Erzegovina (amministrazione postale croata) che, il 12 Giugno 2017, emette apposito francobollo anche quì con annullo speciale primo giorno.

Da noi, grazie all'interessamento dell' Associazione Filatelica Numismatica “La Lanterna” di Genova, le Poste Italiane hanno utilizzato uno speciale annullo in data 14 Aprile 2017.
Anche la Polonia si aggiunge al numero dei paesi che ricordano l'invenzione della bicicletta e lo fa con un annullo speciale utilizzato il 27 Maggio 2017 nella cittadina di Oleśnica Śląska. Degna di nota, inoltre, l'istituzione, nella stessa data e nello stesso luogo, di un particolare "Bicycle mail". In altre parole un servizio di trasporto posta a mezzo bicicletta. A corollario di tale iniziativa, l'edizione di una cartolina e di un ulteriore annullo locale.
L'occasione è stata fornita dalla 28^ Giornata di Maximafilia lussemburghese (svoltasi il 21 Ottobre scorso) dove le Post Luxuembourg hanno utilizzato (ovviamente per timbrare moltissime cartoline "Maximum") un annullo speciale raffigurante una signorina che utilizza una bicicletta. Nessuna celebrazione del Bicentenario in oggetto quindi, ma viene confermata l'importanza di questo mezzo di locomozione.



I responsabili dell'Associazione Filatelica Numismatica Bolognese hanno scelto Fiorenzo Magni (7.12.1920-19.10.2012) immortalato sulla diritta rampa della salita di San Luca (dopo aver percorso il tornante delle "Orfanelle") nel corso della Cronoscalata corrispondente alla 16^ tappa del Giro d'Italia 1956 (02 Giugno) come emblema per celebrare il bicentenario della Bicicletta. Salita sede d'arrivo, in questi ultimi anni, anche dell'abituale Giro dell'Emilia organizzato dal G.S.Emilia e dall'infaticabile Adriano Amici.


Un ulteriore annullo speciale, quindi, che nel mese di ottobre ha visto, ancora una volta, il nostro paese ricordare, in maniera efficace, l'importante anniversario per questo mezzo di locomozione.
L'occasione naturale per la citata Associazione Bolognese non poteva essere che lo svolgimento della classicissima "Bophilex" (Convegno commerciale di Filatelia, Numismatica, Cartoline, Storia Postale, Telecarte ed hobbistica) giunta, in questo 2017, alla sua 62esima edizione.



La bicicletta, nonostante l'epoca attuale offra modelli di autovetture sempre più confortevoli, tecnologicamente avanzate e sofisticate, rimane, oltre all'aspetto sportivo, un "fenomeno" in costante espansione al quale, a buon ragione, lo scorso anno la città di PIEŠŤANY (Slovacchia) ha ritenuto di dedicare un apposito annullo temporaneo.

Nessun commento:

Posta un commento